Impressioni di Giorgia su... "Sangue del suo sangue"
Giorgia rubriche - Impressioni di lettura 17 Aprile 2015

Lo so, Gaja Cenciarelli è appena uscita con un nuovissimo libro (ROMA, tutto maiuscolo come sulle vecchie targhe), ma io ero proprio desiderosa di andarmi a leggere il suo romanzo del 2011 edito da nottetempo, e la cara Micaela ha colto il mio desiderio e me lo ha regalato.

Sono alle prime 100 pagine e la sensazione dominante nella lettura è quella di un forte disagio: ogni personaggio ha un macigno sulle spalle e lo scaraventa come materia fumante davanti al lettore. Un testo "dedicato alla solitudine", come scrive Gaja, e quindi anche all'incomunicabilità.

Il prossimo sarà ROMA, giuro!

 
Farfalla nera - Emilio Martini
Ruk114 rubriche - BreveMente 17 Aprile 2015

Farfalla nera - Emilio Martini

"Un commissario terrone-milanese con i capelli raccolti in una lunga coda brizzolata già fa notizia; se poi, tra un caso di omicidio e l'altro, scrive anche racconti di pregevole fattura, allora la cosa si fa proprio interessante..." **** (4 stelle)

 
Impressioni di Giuditta su... "Roma vista controvento"
Giuditta rubriche - Impressioni di lettura 17 Aprile 2015

Lasciata la vespa, me ne vado controvento!

Un viaggio entusiasmante, dissacrante e appassionato, non solo per chi come me vive nella nostalgia perenne della città, ma per chi ama il cinema, le storie, gli uomini, le strade, le chiese, i racconti e le diverse narrazioni, del presente e del passato.

 
Tre sorelle
simonaf rubriche - Intermezzo poetico 16 Aprile 2015

 

Erano tre sorelle

simili alle tre Grazie:

le tre belle fecero tre voti

davanti ai tre altari.

 

La maggiore disse: “Dio del fulmine,

a te dedico i miei capelli d’oro”.

 

La mediana disse: “Scaltro Imene,

a te offro il mio anello di fuoco”.

 

La minore disse: “Voluttuosa Asdghig,

prendi la cintura fiorita della mia verginità”.

 

Colei che dedicò i suoi capelli a Zeus

sette corone di sette nazioni legò

al trono di Ardashes.

 

Colei che diede il suo anello a Imene

sette meravigliosi eroi generò

alla possente Armenia.

 

Colei che si tolse la cintura della verginità

quella divenne la sorella sofferente,

e nel bordello vendette melagrane.

 

Poesia armena, nella traduzione di Antonia Arslan e Alfred Hemmat Siraky

 
Dieci Buoni Motivi per NON leggere "Ti porto sempre con me"
Francesca Pansa La parola agli autori - 10 buoni motivi... 17 Aprile 2015

Dieci Buoni Motivi per NON leggere "Ti porto sempre con me"

Ti porto sempre  con me

di Francesca Pansa


1.Il mio romanzo non va letto da chi cerca sempre nei romanzi di sapere chi è l’assassino. Perché in “Ti porto sempre con me” non c’è assolutamente nessun finale a sorpresa, nessun serial killer finalmente svelato, di quelli tanto di moda nella nostra narrativa contemporanea.

2.Non va bene per chi cerca nelle storie l’happy end del “e tutto vissero felici e contenti”, anche se tutto nel mio racconto  riconduce alla vita, alla fatica di viverla e di conquistare giorno per giorno ora per ora la possibilità di “prenderla al volo”, di combattere, di stupirci, di non arrendersi mai.

3. Se ne tengano lontani anche tutti coloro che vanno matti per le storie minimaliste di chi non lavora e si dispera per l’andazzo delle cose del mondo.

4. O coloro che si esaltato davanti agli effetti “forti” delle storie di amore e tradimento,

5. O a quelle “trasgressive”  con sfumature più o meno colorate.

6. Se ne terrà lontano anche chi si diletta a leggere i saggi più o meno romanzati di famiglie devastate,

7. O   di coppie in crisi perpetua dal fidanzamento alla terza età,

8. O  di figli alla deriva tra droghe e affini

9. O di tragiche odissee tra sbarchi e naufragi.

10. Infine tutti coloro che non apprezzano una storia dal vero, come “Ti porto sempre con te”,  con i suoi amori, le sue lotte,  i suoi conflitti  in cui molti potranno riconoscere quei sentimenti e quelle emozioni che la nostra vita continuamente può raccontarci quando racconta il lutto e la perdita per un genitore scomparso troppo presto o l’ansia e il disagio per le difficoltà di apprendimento di un figlio.

FRANCESCA PANSA

 
Eventi
amministratore sito 18 Settembre 2014
 
Sconti in libreria
amministratore sito 21 Ottobre 2014


(gli sconti sono applicati solo nelle librerie che aderiscono alle campagne promozionali degli editori)